I casinò e le carte nel cinema

Quando si pensa alla maniera in cui i media ed il pubblico hanno reso affascinanti i giochi di carte ed i casinò, ci si deve stupire se più di 35 milioni di persone visitino Las Vegas ogni anno? A parte i programmi tv con i reality sul poker e la copertura annuale dei grandi tornei, letteralmente dozzine di film di Hollywood hanno portato sullo schermo tutto quello che potevano, dalla roulette per high roller al poker “riverboat” (poker sulla barche fluviali).

Il fascino del gioco non si limita all’America. Prendiamo in esame il gran successo “Pazzi scatenati”, dove una grossa perdita a poker avviene in una lunga notte piena di azione farsesca. E che dire del classico cult tedesco anticonformistico “Lola corre” dove il personaggio principale salva la vita della sua amata facendo una puntata casuale al tavolo della roulette?

I giochi di carte sono apparsi sui nostri schermi perlomeno dall’invenzione della videocamera, le apparizioni sullo schermo risalgono a mezzo secolo fa, con una delle scene di gioco di carte più notevole apparsa nel film del 1984 di Gene Autry “Loaded Pistols” dove un blackout durante un gioco di carte molto acceso porta ad una sparatoria che stabilisce la scenografia per tutto il film.

I giochi di carte appaiono in tutti i generi di film, da quelli drammatici ai romanzi, e dalle commedie ai film d’azione. Film incentrati sul gioco delle carte come il recente “21”, il classico “Il giocatore” e il senza tempo “The Gambler” fanno apparire i giochi da tavolo ed i casinò come un genere di film. Prendete “Casinò” o “Ocean’s Eleven” per esempio, dove tutta l’azione del film si svolge all’ambiente del casinò. Sono questi affreschi scuri ma pieni di fascino dell’industria che fanno accorrere milioni di persone a Las Vegas, Atlantic City, Monte Carlo e più recentemente agli sfarzosi siti on line come Casinò Europa, Poker Stars e Casinò 888.

In film come “Maverick” e “Casinò Royale” sono stupendamente rappresentati la tensione e l’eccitazione che circondano i grandi giochi. Ambedue questi film rappresentano mani colossali; in “Maverick” il personaggio principale vince tutto con una drammatica (e rara) Scala Reale mentre in “Casinò Royale” Bond risolve la giornata con un’ improbabile scala di colore. Tuttavia non sempre i film esaltano le vincite. In “Proposta indecente” una giovane coppia viene obbligata ad entrare in un sordido affare dopo aver perso tutti i suoi risparmi alla roulette, e in “Swingers” il protagonista ottimista perde 2/3 del suo denaro dopo aver fatto un “double down” (raddoppiare la puntata dopo aver ricevuto solo una carta) sulla sua prima mano ad un tavolo di blackjack high roller.

Altri film classici in cui viene rappresentato il gioco delle carte e il casinò sono: “The Cooler”, “Cincinnati Kid”, “Kaleidoscope” “La Stangata” “Posta grossa a Dodge City”, Croupier”, “Carta Vincente”, “Sunset Trail”, “California Poker” , “Mi gioco la moglie a Las Vegas”, “Rat Race” ,”Ma quarda un po’ ‘sti american”, “Rain man” e “Via da Las Vegas”. Questa è solo una piccola selezione di una lunga lista di film che utilizzano il fascino del casinò per ravvivare le loro trame.

Anche se guardare questi film probabilmente non migliorerà il vostro gioco, può essere un bel modo per poter vivere l’eccitazione di sedersi ad un tavolo da gioco. Speriamo solo che la tua casa, il tuo matrimonio o la tua vita non siano appesi ad un filo in questo modo.